brunello canessa

Trianon Voxy 20

Autore, cantautore e arrangiatore, suona la chitarra e il pianoforte. Insegna Tecniche di Composizione per Musica Leggera.
Nipote di Titina De Filippo è cresciuto sempre in atmosfere dove l’arte è di casa : il padre Francesco è stato per circa vent’anni Sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli, la madre era una Carloni, grande famiglia di attori e attrici di teatro di tradizione sia napoletana che italiana molto vicina ai De Filippo.
Nel 1993 gli viene conferito il Premio Rino Gaetano come autore-rivelazione mentre sue opere vincono concorsi come Sanremo Famosi e Castrocaro. Ha scritto per Roberto Murolo il brano Piccerella, dedicata alla chitarra del Grande Vecchio della canzone napoletana mentre sono sue le riduzioni per quartetto con pianoforte di varie canzoni napoletane del repertorio classico.
Partecipa a varie “compilation” per giovani autori (Mezzanotte e un minuto, Voci d’Autore ed altre) in veste di cantautore.
Il suo lavoro più importante è “Io, uno dei tre”, compilation pubblicata dalla Carosello e distribuita dalla Polygram, dove 16 poesie di Titina De Filippo, quasi tutte da lui musicate, vengono interpretate da artisti del nome di Lina Sastri, Ron, Eugenio Bennato, Leopoldo Mastelloni, Cecilia Gasdia ed altri. Il disco, accolto con entusiasmo dalla critica, gli vale il Premio Lemont Young 1997 ed è stato tra l’altro scelto dagli autori dello special televisivo “Filumena in arte Titina” (andato in onda nell’ottobre del 1997 su Rai 1) come commento musicale del programma, per il quale scrive apposta ed interpreta la sigla iniziale.
Nel maggio 2000 scrive l’ouverture del balletto ispirato alla storia del Guarracino, tratta dalla omonima canzone napoletana del ‘700. Canessa ne scrive l’introduzione e l’epilogo e rielabora, (insieme a Riccardo Pazzaglia che traduce il testo dal napoletano all’italiano) la stesura della vecchia canzone. Il balletto viene rappresentato come novità assoluta al Teatro San Carlo di Napoli.
Nell’aprile del 2002 vince a sorpresa il primo festival della Canzone Napoletana tenutosi a Bellinzona con un brano inedito, sempre composto su testo di Titina De Filippo “L’ammore…Quanno vuo’ bene”.
Grande successo riscuote il suo Disney Concert, spettacolo tutto ispirato alle canzoni tratte dai film della Walt Disney, di scena per due anni consecutivi al Teatro Diana di Napoli e presentato ciclicamente nelle scuole elementari quale programma musicale didattico – educativo.

Vai al Sito di Brunello Canessa


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: