Indifferentemente

Un viaggio nella canzone napoletana 

Le voci di Susanna Canessa, Serena Pisa, Clelia Liguori

Luca Guida, percussioni

Le poesie di Titina De Filippo musicate e cantate da Brunello Canessa

Proiezione dei quadri di Patrizia Balzerano

Un viaggio nella canzone napoletana: da quella antica di Fenesta vascia a quella contemporanea. Ascolterete canzoni come Lu cardilloIndifferentemente, Io te vurria vasa’, Uocchie ca’ arragiunate, Luna rossa, la celebre Tammurriata nera, Lo guarracino (in una particolare versione per chitarra e violoncello) e molte altre. Tutte realizzate con arrangiamenti originali e molto coinvolgenti.   Tre voci diverse, tre interpretazioni, ma unite nel raccontare la storia della nostra città incantata attraverso la canzone. Infine, le poesie di Titina De Filippo musicate da Brunello Canessa (raccolte in un album a lei dedicato “Titina io uno dei tre”, uscito nel 1992 per i trent’anni dalla morte della grande attrice), tra cui Quann’ vuo’ bbene che fa parte dell’ultimo album di Fiorella Mannoia “Sud”. Come cornice scenografica una suggestiva proiezione video di quadri della pittrice partenopea Patrizia Balzerano.

Guarda il promo


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: